Calcolo diminuire dimensioni in prospettiva

Sto cercando di capire una formula su come calcolare la dimensione di un oggetto lontano in un riquadro di visualizzazione più vicino a me. Sono sicuro che ho avuto questo in alta scuola, ma non riuscivo a trovare le risorse su ciò che il calcolo corretto è.

Ho trovato la seguente pagina che spiega il modo corretto per DISEGNARE una cosa del genere, ma non riesco a trovare una formula (ad esempio, la dimensione dell’oggetto, distanza): Calcolo diminuire dimensioni in prospettiva.
So anche che posso calcolare l’angolo di vista, come mostrato in questo dimensione angolare calcolatrice – però questo presuppone un triangolo, non un rettangolo.

Le immagini valgono più delle parole, ecco, per la mia abilità nel disegno:
Calcolo diminuire dimensioni in prospettiva

Spiegazione: Come posso fare per e calcolare la dimensione del target di riferimento, quando si guardava dal riquadro di visualizzazione (segnato in rosso). Quando si guarda attraverso il campo di applicazione, la destinazione di sicuro è molto più piccolo di quanto più piccolo in termini di dimensioni/relazione?!
È semplice come dividendo 30cm/1000cm conoscere la dimensione del bersaglio ad una distanza di 10m? Non riesco a fare un po ‘ di sin/cos kung-fu? Che cosa circa l’ambito di 2cm, se il mio intero campo di vista – sicuramente deve andare da qualche parte nell’equazione.

Non sto cercando di reinventare la ruota e tutte ego shooter farlo automaticamente, ma io proprio non riesco a capire un riferimento per la formula corretta, alcuni puntatori? Sto cercando la dimensione del target nell’ambito, in assoluto numeri (5mm) o in relativa numeri supponendo che il campo di applicazione è al 100% del campo di vista, l’obiettivo potrebbe richiedere fino a 1/10 della portata del campo di vista.

OriginaleL’autore Dennis G | 2010-11-24

1 risposta

  1. 3

    N trig, ma per farlo correttamente è necessario Pitagora.

    Vedere la scala al fine di:
    http://en.wikipedia.org/wiki/3D_projection#Perspective_projection

    Si scala in base ai rapporti di distanze dall’occhio sullo schermo (si presume essere una costante), e la distanza tra l’occhio e l’oggetto viene disegnato. Quest’ultima misura è calcolato con Pitagora (ipotenusa del triangolo formato dalla tua 10m e 30cm, vale a dire. Sqrt(10*10+0.3*0.3)

    Notare che cambiando l’occhio a schermo costante, efficace cambiare la lunghezza focale della vostra camera’.

    Faccio notare che lei parla anche l’ambito del campo di vista. Questo non può essere determinato senza conoscere l’ambito di parametri ottici. Quindi cose come la Lensmaker Formla potrebbe essere applicata, se si vuole veramente farlo correttamente, ma IMHO è eccessivo per il tuo problema. Inoltre c’è il problema dell’ambito di allineamento. Se, parallelamente, poi spostamento di 2cm potrebbe funzionare, ma se il campo è impostato correttamente per un intervallo specifico non saranno parallele.
    Sì, so che ci sono diverse cose da considerare oltre l’ovvio (buona cosa che si ha sottolineato la Lensmaker formula!). Ho implementato qualcosa basato sulla proiezione in 3D articolo su Wikipedia, era esattamente quello che stavo cercando. Grazie!

    OriginaleL’autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *