Come definire intervalli dinamici su Calc (o Excel)?

Diciamo che ho un Libreoffice.org Calc (forse questo vale per MS Excel troppo) oggetto definito come l’intervallo $Sheet1.$A$1:$A$4.

Ho anche dichiarato costante con valore 1. Per questo mockup scopo, chiamiamolo startingLine.

Entrambi gli oggetti sono correttamente definiti nel Definire i Nomi di dialogo (scorciatoia: Ctrl+F3).

Quello che vorrei fare è quello di trasformare il linee un range definito in variabili. Nella mia mente, tutti ci vorrebbe sarebbe definirlo come questo: $Sheet1.$A$startingLine:$A$4, ma questo non funziona. :-/

Sto cercando un semplice foglio di soluzione, purtroppo macro di non farlo per me questa volta. Una soluzione con riferimento R1C1 sarebbe abbastanza buono, però. 🙂

Qualsiasi aiuto sarà notevolmente apprezzato!

 

2 Replies
  1. 11

    Sarà necessario utilizzare una versione di questa formula (excel)
    =CELL("contents",INDIRECT(CONCATENATE("A",startingLine)))

    Questo ti dà il contenuto della cella A1, dove startingLine è una costante 1. Inoltre, se si definisce la endingLine come, siamo in grado di sostituire nella formula:

    =CELL("contents",INDIRECT(CONCATENATE(endingLine,startingLine)))

    Per definire un intervallo per te potrebbe essere =INDIRECT(CONCATENATE("$sheet1.$A$",startingLine,":$A$4"))

    per esempio: somma (in excel) =SUM((INDIRECT(CONCATENATE("$A$",startingLine,":$A$4")))) ma io sono familiarità con la definizione di intervalli in libreoffice

    • Che è perfetto, Raystafarian! Il mio formule sono un po ‘ grande ora, ma almeno sembra funzionare perfettamente. Ho provato a fare questo per più di un anno, tu sei l’uomo!
    • Per la cronaca: questa soluzione funziona verbatim su LibreOffice.
    • Buono a sapersi, felice di aiutarti!
    • Invece di INDIRECT() si potrebbe anche usare OFFSET(): OFFSET($Sheet1.$A$1, startingLine - 1, 0, 5-startingLine, 1)
  2. 1

    Di utilizzare i risultati di un elenco in LibreOffice calc come la definizione di una lista secondaria i seguenti opere:

    Primo elenchi definiti in DATA>DEFINE RANGE ad esempio, “Colazione”, “Cena”, dove ogni elemento è una lista contenente un numero di linee, ed è denominato come “Colazione” o “Cena”.

    mappa scelte di menu

    la definizione della lista denominata “Breakfast” potrebbe includere: Pancetta, Fagioli, Uova, Hash Brown, Funghi, ecc… questa lista è meglio definito su un foglio separato.

    Se si desidera selezionare le opzioni di menu da ciascuna lista in base alla selezione di “B” o “Cena” hai bisogno di un elenco definito di dati>validità con quelle due opzioni. Dire che questo è definito nella cella A2.

    Alto livello di scelte

    Per collegare i due menu dettagliato scelte il nome di “Breakfast” o “Cena” con la scelta tra uno, utilizzare la formula:

    =indirect(A2)
    

    ad esempio, nella cella C2.

    Quando si seleziona un scelta dal tuo elenco definito in A2, il foglio di calcolo utilizzerà la voce nella cella A2, a fornire l’elenco corretto delle scelte nella cella C2.

    Spero che abbia un senso e un grande grazie a Waldir Leoncio per il promemoria!

Lascia un commento