Vagabondo SSH Tunneling dopo l’utilizzo di `vagabondo`ssh’,

Mio client MySQL (Sequel Pro) è impostato per connettersi al Vagabondo su SSH. Ho impostato i seguenti nel mio ~/.ssh/config file:

Host vagrant
  HostName 127.0.0.1
  CheckHostIP no
  Port 2222
  User vagrant
  IdentityFile ~/.vagrant.d/insecure_private_key

Tutto funziona bene se non ho eseguito vagrant ssh. Ma una volta che ho effettuato il Vagabondo nella casella di comando Sequel Pro non è più possibile connettersi via SSH – si dice solo che “Il Tunnel SSH ha chiuso in modo imprevisto.” Quindi devo eseguire vagrant reload prima della connessione al server MySQL.

Qualcuno sa come risolvere questo problema?

  • Le vostre domande ha lavorato meraviglie per me quando inoltro la porta 9001 dall’interno vagabondo di nuovo alla mia macchina locale su 127.0.0.1 e la porta 9002 come ssh -L 9002:127.0.0.1:9001 vagrant

 

5 Replies
  1. 19

    Ho avuto lo stesso problema, e si è rivelato essere una vecchia chiave nella mia known_hosts file.

    Così ho fatto:

    $ vi ~/.ssh/known_hosts
    

    è andato alla linea con 127.0.0.1:2200 su di esso, allora il comando dd per eliminare la riga.

    :x per salvare, e bam bob yer zio. Connessione concesso, lunga vita a Jambi.

    Spero che salva qualcuno un certo dolore. Ciao.

    • Questo ha fatto il trucco per me! Grazie! Anche notare che se il vagrantfile specifica un :private_network indirizzo ip, dovrete anche eliminare la riga da known_hosts così. “bam bob yer zio” — amore. haha.
    • Fino voto solo per ricordare mio zio. Egli sarà lieto. 🙂
  2. 14

    Ho ottenuto intorno a questo problema utilizzando il port forwarding invece di SSH tunneling. Ho aggiunto il seguente per Vagrantfile:

    config.vm.network :forwarded_port, guest: 3306, host: 8306
    

    Poi collegato a MySQL tramite la porta 8306.

    • Questa era l’unica soluzione che ha funzionato per me su mac che esegue el capitan. Avevo aggiunto le autorizzazioni per mysql; rimossa la known_hosts voce per 127.0.0.1 + aggiunto; a cura my.cnf file per effettuare varie modifiche etc etc. È importante sottolineare, però, questa sembra la soluzione corretta.
  3. 3

    Ho avuto il problema simile. Ho lottato per tutta la giornata. Sono anche andato attraverso Vagabondo e Sequel Pro da Jeffrey Modo. Aveva ancora un problema. Ho anche cambiato l’inoltro numero di porta in Vagrant file e ha fatto tutto il possibile. Ma, i seguenti salvato la mia vita.

    Quando ho fatto il vagabondo di ricarica che ho visto

      default: 22 => 2200 (adapter 1)
    

    Ma, Quello che stavo facendo era quando l’impostazione di connessione nel sequel pro avevo scritto SSH PORT: 2222
    Ho fatto questo in base al momento in cui il video dal link sopra indicato.
    Ma non appena ho cambiato il numero che ho visto con vagrant reload che mi ha chiesto per la verifica. Ho fatto selezionare ‘SÌ’.
    E lo ha fatto avere collegato. Il lieto fine, dopo un giorno di lotta.
    Per i futuri lettori,speriamo che qualcuno da qualche parte non dovrete spendere un giorno, come me, per questo motivo. 😉

    • Per qualche motivo ho avuto la porta 2222, ho notato che nel file config.file yaml è stata rivolta alle 22, ho cambiato la porta 22 nel mio sequel pro impostazioni, quindi impostare il mio private_key file all’interno .vagabondo/macchine/default/virtualbox/ cartella
  4. 1

    Tenta di caricare un altro tasto da cartella con vagrant progetto

    E. g. {vagrant_project}/.vagabondo/macchine/default/virtualbox/private_key

  5. 0

    In aggiunta a quanto sopra, potrebbe essere uno dei seguenti problemi:

    • Il “insecure_private_key” viene utilizzato solo quando il dialogo viene prima portato. A meno che non hai disattivato la funzione (insert_key=false), vagrant andrà a sostituire la chiave con un generati in modo casuale uno, memorizzata .vagabondo/macchine/{machinename}/{providername}/private_key

      È possibile utilizzare nel vostro ssh_config

    • MySQL impostazioni di fare qualcosa di diverso se la connessione viene da localhost, piuttosto che da “esterno” indirizzo IP.

Lascia un commento